Il Fado

Fado

Fado passione e sentimento

Le origini del fado sono incerte, il vocabolo viene dal latino fatum, cioè fato, ma sulle origine di questo particolare canto vi sono varie ipotesi. Si pensa che il fado sia nato come evoluzione delle canzoni tipiche dei marinai portoghesi che già possedevano alcune essenziali caratteristiche che troviamo nel fado. Non si può certo ignorare l’evidente nesso tra l’epoca delle scoperte ed il fado, è logico pensare la malinconia ed il dolore di chi rimaneva a casa e vedeva partire i propri cari con grande probabilità di non rivederli mai ed il dispiacere e la nostalgia dei marinai nel restare sempre lontano da casa. Un’altra ipotesi considera il fado come evoluzione della musica brasiliana amata nella Lisbona del ‘700.

Lisbona

Di base si considerano 2 tipi di fado, il fado di Lisbona ed il fado di Coimbra. La principale differenza tra questi è che il fado di Lisbona prevede usualmente un solo interprete, in genere un uomo, mentre il fado di Coimbra spesso è interpretato da un gruppetto di studenti (ragazzi) dell’università. Il Fado di Lisbona ha carattere più urbano e viene eseguito nelle casas do fado (essenzialmente ristoranti nei quali si suona il fado di qualità). I temi sono legati essenzialmente all’ emigrazione ed alla vita dei quartieri popolari; ha contenuti e musicalità più drammatiche, ma nel fado di Lisbona sono presenti anche delle varianti come, ad esempio, il fado corrido, che ha un andamento più mosso.

C’è poi il Il Fado do Porto, caratteristico appunto della città di Oporto che ha un andamento più mosso ed utilizza prevalentemente armonie di tono maggiore. Gli interpreti di fado sono generalmente accompagnati da 2 chitarristi uno dei quali suona la chitarra portoghese caratterizzata da 12 corde (un’evoluzione della chitarra inglese introdotta in Portogallo nell’800) e l’altro segna il ritmo suonando una viola a 6 corde. Le canzoni sono per la gran parte melanconiche, parlano delle miserie della vita ed esprimono tristezza, preoccupazione, amore sofferenza e rimpianto. Nel fado di Coimbra sono incluse anche canzoni ironiche e con satira politica. Chi canta il fado è sempre vestito con abito scuro.

Le origini del fado come si è detto non sono certe ma si è però certi che la prima grande interprete di fado fu, nella prima metà del XIX secolo, Maria Severa che nacque nell’800 a Mouraria e morì all’età di 26 anni. Nel 1931 il primo film sonoro realizzato in Portogallo fu proprio sulla storia di questa interprete di fado. Il fado dai quartieri dell’ Alfama e di Muraria parte come musica bohemienne delle classi più povere e si diffonde pian piano a tutte le classi sociali senza mai perdere del tutto le sue origini popolari

La più grande interprete di fado mai vissuta è universalmente considerata Amalia Rodrigues che nel secolo scorso ha portato il fado fuori dai confini del Portogallo esibendosi in tutta Europa in Giappone, sud America ed anche negli USA. Alla sua morte avvenuta nel 1999 il Portogallo ha rispettato 3 giorni di lutto nazionale e le ha riservato funerali di stato. Amalia Rodrigues come simbolo nazionale e sepolta nel Pantheon Nazionale a Lisbona. L’attuale regina del fado è considerata Mariza.

A Lisbona qualunque siano i vostri gusti in fatto di musica non dovete perdere una serata in una Casa de Fado o ristoranti con fado. Ne trovate molti nella zona del Bairro Alto e all’ Alfama però solo alcuni valgono la pena. In media il costo indicativo va dai 15 ai 30 euro per la musica e bisogna considerarne € 45/65 per una cena con fado. Effettuate la prenotazione con anticipo soprattutto dal giovedì alla domenica. Nella nostra top 10 puoi trovare anche l’ascolto di una serata di Fado.

Se siete appassionati o curiosi non perdete il Museo del Fado di Lisbona

Leave a Comment